WhatsApp: +86 -1866 -5800-742 info@doitvision.com

Introduzione

Schermi verdi sono stati utilizzati efficacemente nell'industria cinematografica per anni. Tuttavia, come piace alle tecnologie LED virtuale XR stanno diventando popolari, il settore si è chiesto se potessero sostituire il chroma keying. Soprattutto dopo che Mandalorian è stato prodotto con successo utilizzando XR per la maggior parte delle scene, il suo impatto è stato realizzato nell'industria cinematografica.

 

In questo articolo spiegheremo qual è la differenza tra i due e se l'XR è effettivamente migliore del chroma keying.

Display a led 3d

Cos'è l'XR Virtual LED?

Extended Reality (XR) è un termine generico che si riferisce a tutti gli ambienti combinati reali e virtuali come AR, MR e VR. In parole più semplici, XR è l’insieme di tutte queste tecnologie combinate insieme. La realtà estesa viene creata immergendoti nel mondo virtuale (VR), aumentando l'ambiente circostante (AR) o facendo entrambe le cose (MR).

 

A causa dell’uso eccessivo del termine per venderlo al mercato, il termine ha lasciato molti confusi. Tuttavia, la verità è che la realtà virtuale, la realtà aumentata e la realtà mista sono tutti sottoinsiemi della realtà estesa. Quindi tutti i dispositivi con queste tecnologie utilizzano effettivamente la tecnologia della realtà estesa.

 

LED virtuale XR è un display a LED che utilizza VR, AR o MR. Questi LED XR hanno iniziato a guadagnare popolarità nell'industria cinematografica. Anche se schermi verdi sono ancora ampiamente utilizzati, la tecnologia XR ha davvero cambiato il paradigma della realizzazione cinematografica. Tuttavia, non è solo il schermo verde che XR ha sostituito. Con questa tecnologia, anche i produttori possono saltare le riprese in esterni.

 

Come funziona?

La realtà estesa (XR) è divisa in tre sottoinsiemi di tecnologie. Quindi, per comprendere XR, dobbiamo sapere come funzionano i tre sottoinsiemi di XR.

 

  • Realtà virtuale (VR)

La realtà virtuale (VR) ti immerge in un 3D digitale ambiente virtuale. Invece di guardarlo su uno schermo, sei immerso nell'ambiente e ti fai sentire parte di esso. Il contenuto generato dal computer crea un ambiente realistico utilizzando i tre sensi, vale a dire vista, udito e tatto.

 

  • Realtà aumentata (AR)

La Realtà Aumentata (AR) aggiunge contenuti digitali al tuo mondo reale. La visione artificiale, come la fotocamera del tuo telefono, rileva ciò che accade nel mondo. Il software AR lo capisce e migliora il tuo mondo fisico aggiungendovi animazioni e altri contenuti digitali. Questa tecnologia necessita anche di attrezzature speciali come gli occhiali per sperimentarla.

 

  • Mixed Reality (MR)

La realtà mista (MR), combina le due tecnologie, VR e AR per creare una nuova esperienza. In MR, gli elementi del mondo digitale e reale sono affiancati per interagire tra loro. Questo unisce i due mondi e fonde il mondo fisico con il mondo digitale. A causa della natura di questa tecnologia, a volte viene chiamata anche realtà ibrida.

 

 

Storia del LED virtuale XR

La storia di XR risale al 1800. Sir Chales Wheatsone ha introdotto il concetto di visione binoculare: la capacità del cervello di mettere a fuoco un oggetto con due occhi creando un'unica immagine con profondità. Questo concetto ha aperto la strada agli stereoscopi. Oggi, questi schermi stereoscopici vengono utilizzati nelle tecnologie VR per conferire profondità alle immagini digitali.

 

Nel corso del 20° secolo, abbiamo visto l’XR in diverse forme. Ad esempio, Morton Heilig sviluppò Sensorama nel 1956. Questa fu una delle prime forme di tecnologie multimodali e immersive. Infine, negli anni '1980, fu fondata la VPL Research INC, che iniziò a vendere guanti e occhiali VR. Il suo fondatore fu il primo a coniare il termine “realtà virtuale”.

 

Il concetto di realtà aumentata si è diffuso negli anni ’1990. Molti settori diversi hanno iniziato a combinare elementi grafici nel mondo reale. Fino ad ora, il 21° secolo ha esplorato l’AR in vari modi, ad esempio attraverso app, giochi e nell’industria cinematografica.

 

Vantaggi del LED virtuale XR?

La realtà estesa (XR) non è limitata solo a un settore. Nel 21° secolo, le applicazioni dell’XR sono diffuse in diversi settori.

  • Vantaggi di XR nella formazione

LED virtuale XR può essere uno strumento eccellente per migliorare l'apprendimento durante la formazione dei dipendenti. Può creare uno strumento di apprendimento altamente coinvolgente costruendo un'esperienza coinvolgente. L'esperienza di apprendimento coinvolgente rende la conservazione della conoscenza molto più semplice. È inoltre possibile ridurre i costi di formazione poiché è possibile eliminare la formazione sul posto. Allo stesso modo, l’azienda può formare i dipendenti tutte le volte che è necessario senza una pianificazione approfondita.

  • Vantaggi dell'XR nell'industria cinematografica

XR ha davvero cambiato il paradigma dell’industria cinematografica. Con l'aiuto di XR, alcuni produttori sono riusciti a eliminarne l'uso schermi verdi. Non solo, ma le riprese sul posto possono anche essere saltate con l'aiuto di XR. Film come Mandalorian hanno utilizzato con successo XR per creare un palcoscenico virtuale senza doverlo utilizzare schermo verde.

  • Vantaggi di XR nelle costruzioni

La realtà estesa (XR) può aiutare notevolmente il settore edile nella pianificazione e nell’esecuzione del progetto. Gli ingegneri possono creare modelli di edificio virtuali che possono aiutare a rivedere il piano più rapidamente e l'interpretazione potrebbe essere migliore.

 

Esempi di XR nell’industria cinematografica?

L'esempio più importante e più popolare di LED virtuale XR nell'industria cinematografica è Mandalorian. Questa serie di Star Wars è riuscita a girare più della metà delle scene utilizzando XR. Questo è stato uno dei momenti più importanti dell'industria cinematografica. Utilizzando XR per Mandalorian, i produttori sono stati in grado di eliminare le riprese in esterni.

 

A parte questo, a causa di XR, la maggior parte del lavoro su Mandalorian è stato svolto durante la produzione anziché in post produzione. Cose come il chroma key sono state eliminate per la maggior parte del film. Ciò non solo ha comportato una migliore qualità della produzione, ma ha anche consentito

diversi creativi di lavorare insieme senza blocchi creativi.

Un altro esempio popolare di realtà estesa (XR) è Iron Man. Con l'aiuto della realtà aumentata, è stata realizzata la tuta di Ironman.

 

Che cos'è uno schermo verde e in cosa differisce dalla realtà estesa (XR)?

Schermo verde La tecnica del chroma key prevede pareti in tinta unita come sfondo. L'attore o un oggetto viene posto davanti a un colore solido che solitamente è verde o blu. Questo colore viene quindi rimosso in post-produzione utilizzando una tecnica chiamata chroma keying. Fondamentalmente, lo sfondo viene sostituito con un altro sfondo.

 

Questa tecnica è stata utilizzata nei settori dei media e dei giochi. Il motivo principale per cui si usa il blu o il verde come colore è che questi colori si distinguono molto chiaramente dai colori della pelle umana. L'esecutore dovrebbe evitare di indossare costumi di colori simili. Quasi tutto il lavoro viene svolto in post-produzione, tranne la performance dell'attore.

 

D'altra parte, XR prevede l'utilizzo di uno sfondo virtuale. Non c'è schermo verde coinvolti in questo processo. A differenza del chroma key, con XR la maggior parte del lavoro viene svolto durante la produzione. Tutti gli effetti vengono creati sul set e l'attore ha la possibilità di esibirsi davanti alla scena interessata. Ciò consente all'attore di immergersi nel personaggio.

 

I set con XR possono essere costruiti in anticipo. I problemi con l'illuminazione o gli effetti potrebbero essere risolti durante la produzione. I compositori sono presenti durante le riprese. Sia gli artisti che gli editori e gli altri creativi lavorano insieme nella produzione XR per produrre un risultato finale soddisfacente

 

XR è migliore dello schermo verde?

Schermi verdi sono stati utilizzati efficacemente nell'industria cinematografica nel corso della storia. Tuttavia, ci sono alcune limitazioni che purtroppo il chroma key non può superare. Il problema principale con il chroma key è che è troppo complicato. I redattori devono rimuovere il colore solido fotogramma per fotogramma per una finitura senza soluzione di continuità. Non è così semplice come rimuovere il colore.

 

Con lo schermo verde, raggiungere la profondità è molto difficile e la fuoriuscita di luce causata dalla luce verde può influenzare il prodotto finito. Per questo motivo, l'esecutore non può indossare un costume riflettente. Non è inoltre possibile indossare un costume dello stesso colore dello sfondo. Ciò limita la scelta dei costumi per il film.

 

Inoltre, schermi verdi influiscono davvero sulla performance dell'attore. Poiché l'attore si esibisce di fronte a un colore solido invece che alla location, è difficile per l'attore eseguire la propria interpretazione. D'altra parte LED virtuale XR consente agli artisti di esibirsi con lo sfondo desiderato. Ciò migliora la recitazione degli attori.

 

LED virtuale XR rende inoltre semplice per i compositori creare la fase desiderata prima delle riprese. Eventuali problemi con il set potrebbero anche essere risolti sul posto. A differenza di schermo verde, la produzione non deve aspettare mesi per vedere il risultato finale. Il processo di produzione con la realtà estesa (XR) è più fluido e veloce.

 

Conclusione

Con l’evoluzione della tecnologia, l’industria cinematografica sta andando meglio che mai. Le ultime tecnologie come LED virtuali XR rimuovere davvero i blocchi creativi creati da tecnologie precedenti come schermo verde. Ciò rende il processo di ripresa più fluido e veloce. È più facile che mai vedere il risultato finale senza dover aspettare mesi. Non solo semplifica il lavoro del team di produzione, ma anche gli artisti sono in grado di ottenere prestazioni migliori con questa tecnologia.